c'è un intruso!

c'è un intruso!
come fregare il cacciatore

lunedì 26 aprile 2010

STRACULT!
Per chi è in cerca di emozioni forti e ha il fegato sufficiente, segnalo il programma "teleCamere" in onda la domenica notte, dopo "Glob", condotto dalla famigerata Anna La Rosa (detta "La Garofana" per le passate frequentazioni socialiste, prima di passare a Briatore e alla sospensione dall'Ordine dei giornalisti del Lazio e Molise a seguito delle indagini per associazione a delinquere del pm di Potenza John Henry Woodcock).
La puntata di questa notte aveva il compito di scorticare vivo Adolfo Urso, finiano di ferro e protagonista la settimana scorsa del pacato dibattito a "L'ultima parola" a fianco di Italo Bocchino e contro Maurizio Lupi e Daniela Santanchè. Alla bisogna si sono volenterosamente prestati Mario Sechi direttore de "Il Tempo", noto covo di trotzkysti, Beatrice Lorenzin dei giovani del PdL (a 38 anni suonati), detta anche "la Meg Ryan de noantri" per via del caschetto scalato, delle labbruzze pre-botox e delle mossettine leziosette e, in qualità di guest star, ancora Daniela Santanchè, apparsa all'interno di un quadro sulla parete dello studio.
Urso, ben cosciente dell'operazione, l'ha buttata pacatamente sull'understatement minimizzando lo scontro Fini-Berlusconi e spiazzando gli scorticatori che sono alla fine dovuti uscire allo scoperto, ma il tempo era ormai scaduto.
Sembrava comunque uno spezzone di "Frankenstein junior" con Urso nella parte elegante di Gene Wilder (mancava "Lupi ululà e castello ululì"), Lorenzin in quella della procace assistente Inga (Teri Garr nel film), Sechi (per via dell'occhio sifulino) in quella di Aigor (Marty Feldman), La Rosa (per via della stazza e non solo) in quella del mostro (Peter Boyle) e infine e ovviamente la Santanchè in quella di Frau Blucher (Cloris Leachman).
Mi è pure parso di sentire nitrire in lontananza...

2 commenti:

luxus ha detto...

ma sei mitica!
giammai guarderei (fellona!) una trasmissione di annalarosapuah, ma il tuo sunto della puntata è stato davvero esilarante ;)))
ciao!

fizzi ha detto...

sgurgle!
Luxsus è Tullix il temerario che riesce a guardare l'inguardabile.. io sto qui nelle desolate lande senza banda larga, fino a domani sera qua sto.
In effetti è divertente assai, bravo Tullix...!
ciaociao